Durante gli ultimi 100 km, fino al passo Khunjerab al confine cinese, il più alto del mondo a 4.693 metri, c’è una strada perfettamente asfaltata che è stata costruita dai cinesi. Il paesaggio in questa zona è impressionante. Qui troverete anche la macchina ATM più alta del mondo! Le formalità di frontiera durano due ore dovendo svaligiare tutto ed essendo sottoposti all’accurata perquisizione a raggi X e ad un cane anti-droga. Tutte le immagini sulle telecamere e sul computer vengono controllate dagli ufficiali. La guida del gruppo sta già aspettando di accompagnarli a Taxkorgan, la città in cui si trova l’autorità ufficiale di confine. Percorrendo un’ampia strada asfaltata che passa da impressionanti montagne il gruppo giunge a destinazione e ancora una volta deve disfare tutto in modo che possa essere passato attraverso la macchina a raggi X. Ancora una volta, c’è un cane antidroga. Il gruppo e le moto vengono scannerizzati attraverso un enorme sistema a raggi X fatto per i camion. Ogni motocicletta viene guidata singolarmente nella struttura gigantesca. Se ciò non fosse sufficiente, il gruppo prosegue poi su una stazione di pesatura per i camion in cui ogni motociclo è posto sulle scale a 35 gradi centigradi. Il gruppo passa finalmente i controlli. Le moto vengono poi tenute in un corridoio fino a quando una documentazione è disponibile. Il gruppo deve ritornare il giorno successivo alle 11.00 per poi restare sotto al sole ardente fino alle 13.00 ma il documento necessario non è ancora disponibile. Al gruppo viene detto di tornare il giorno successivo alle 11.00 e ancora una volta devono aspettare anche il giorno seguente. Alle 12.00 i funzionari dichiarano che il documento è pronto e che il gruppo e le loro moto potranno partire. L’intera procedura è durata due giorni interi.

Il gruppo viene accompagnato alla città di Kaxgar dal loro servizio di scorta, che costa $ 4800 per quattro giorni. La medicina cinese ha una lunga tradizione nell’utilizzo di parti animali per scopi curativi. La maggior parte delle corna dei rinoceronti uccisi in Africa va in Cina e Vietnam.
In Kirghizistan, le strade cominciano a peggiorare ancora. Per il pernottamento, il gruppo rimane a Sarytasch, una piccola cittadina con 1400 abitanti. Qui c‘è una fantastica vista sulle imponenti montagne del Pamir. L’autostrada Pamir in Tagikistan percorre direttamente il confine afgano e viene separata solo dal fiume. Città come Kunduz e Masar-e Scharif sul lato afgano sono a poco più di 100 km di distanza. Le strade sono messe male, ma il paesaggio montano è veramente impressionante. In Kazakistan, le strade sono diritte e infinite e una breve crociera consente ai nostri cavalieri di togliere le mani dal manubrio. In Mongolia il gruppo percorre 800 chilometri di sabbie tortuose fino a raggiungere la capitale Ulaanbaatar. Il chilometraggio medio è sceso a 100 km al giorno con i veicoli che affondano pesanti nella sabbia mongola.
Da Ulaanbaatar il gruppo ha iniziato una percorso di 9000 km attraverso Irkutsk, Krasnoyarsk e Mosca fino a casa. Arrivati a casa tutti sono felici di essere sopravvissuti a questa gita estremamente faticosa senza ferite o danni gravi.

Guarda la gallery

 

LEGGI ANCHE

IT – AreYouAnEXP

FOLLOW US

Newsletter subscription

NEWSLETTER SUBSCRIPTION

Terms and conditions


GIVI EXPLORER IS A GIVI PROJECT


Social

FOLLOW GIVI