Il tragitto di oggi parte con un tempo bellissimo. Lascio Tolosa e mi dirigo verso il confine. Ci sono tantissimi campi di colza gialla. Mi sono davvero goduta la bellissima vista. Ho dovuto anche fare attenzione ai venti laterali.
Non lontano dal confine la strada si fa più stretta e aumentano i camion. La vista è così bella con i fiumi e i campi verdi che ho desiderato di poter restare una notte a godermi il paesaggio.

25_Anita_GLOBAL DREAM RIDE_Andorra

 

Mentre entro ad Andorra, il ventesimo paese del mio GDR, il sole si nasconde dietro le nuvole. Poco dopo inizia a cadere pioggia ghiacciata seguita da una nevicata mentre salgo El Pass De La Casa. Fa tantissimo freddo a causa del vento forte. La strada diventa scivolosa. Sono molto spaventata mentre percorro i tornanti della montagna. Sono costretta a fermarmi per ripararmi a una stazione di servizio e mi ci vogliono 20 minuti per riprendere calore sfregandomi le mani.

27_Anita_GLOBAL DREAM RIDE_Andorra

 

Attendo un segno di miglioramento del tempo, non notandone alcuno decido di continuare a viaggiare. Scendere la ripida, umida e scivolosa strada a curve è stato più spaventoso che mai. Ho recitato preghiere per tutto il tempo. Grazie a Dio non cado nonostante le ruote slittino quando non riesco ad evitare la neve che inizia ad accumularsi sulla strada. Rivaluto la mia intenzione di giocare nella neve alla stazione sciistica a causa del maltempo. Oltrepasso la capitale, Andorra La Veila, e salgo per una ripida strada a tornanti per altri 5 km prima di raggiungere il mio ostello. La ragione per cui devo fermarmi fuori dalla capitale è perché gli alloggi lì sono molto costosi. Sono tremante e bagnata fradicia perché non ho indossato il mio impermeabile Givi. Errore mio. Comunque sono fortunata ad ottenere una camera singola riscaldata all’ostello per 20 €. Piove per tutto il giorno e la notte, così rimango in camera.

L’EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO


PROSSIMA TAPPA:
SPAGNA

Newsletter subscription

NEWSLETTER SUBSCRIPTION

Terms and conditions


GIVI EXPLORER IS A GIVI PROJECT


Social

FOLLOW GIVI